VOLEVO GUARIRE LA MIA MAMMA

In seguito al documento sul Reiki che abbiamo pubblicato il 31 gennaio, rallegro di poter condividere con voi la fortissima testimonianza di Michele. È chiara, sincera e ricca della luce di Dio. Mi sono stupita nel vedere fino a che punto lui abbia saputo rileggere le sue esperienze alla luce della fede.

Mi raccomando, fate conoscere questa testimonianza perché potrà non solo informare ma anche tirare fuori dal buio molte persone.

Per scaricare il documento,

clicca qui

La trappola del Reiki

Con Tarcisio Mezzetti e Suor Emmanuel

Nel 2012 ho registrato un’intervista con il professore Tarcisio Mezzetti sul Reiki e, vista l’importanza del tema e la sua gravità, ho deciso di pubblicare questo piccolo documento. Vi troverete degli estratti dell’intervista assieme ad alcune riflessioni e testimonianze personali. Ho mantenuto la semplicità del nostro dialogo così da far luce su questa realtà in un modo accessibile a tutti.

Per scaricare il documento,

clicca qui

Mgr Giovanni D’Ercole ritorna a parlare!

“Diversi mi chiedono come mai non ho scritto nulla in questo periodo. La risposta è semplice: davanti a tutto ciò che sta avvenendo nella società civile e religiosa con decisioni che fanno molto riflettere preferisco il silenzio della preghiera. Occorre veramente l’ascolto di Dio per non cadere nell’inutile rischio di finire nella mischia della confusione che mi pare stia prendendo sempre più piede. Ho meditato molto in questi giorni di esercizi spirituali sulla lectio divina di Benedetto XVI del 10 marzo 2011 ai sacerdoti di Roma, su Atti degli Apostoli 20,17-38. Invito a rileggerla perché è luce di coraggiosa speranza. Cito solo un brevissimo passaggio e vi lascio meditare su tutto il testo che è assai più importante oggi che discutere:
“Il puro sopravvivere biologico – dice San Paolo – non è il primo valore per me, il primo valore per me è l’essere con Cristo. Il vivere con Cristo è la vera vita. Anche se egli perde questa vita biologica , non perde la vera vita. Anche questo mi sembra importante: avere le giuste priorità. Certamente dobbiamo essere attenti alla nostra salute, ma anche sapere che il valore ultimo è stare in comunione con Cristo“
E più sotto aggiunge, commentando l’invito a vegliare sul gregge, che ci fa pensare oggi “la sonnolenza dei buoni“ “vedete Pietro dorme e Giuda è sveglio. Il problema grande del nostro tempo non sono le forze del male, è la sonnolenza dei buoni. Pensiamo che il Signore nell’orto degli ulivi per due volte ha detto ai suoi apostoli “Vegliate”, ed essi dormono . “Vegliate” dice a noi , cerchiamo di non dormire in questo tempo, ma di essere realmente pronti per la volontà di Dio e per la presenza della sua Parola, del suo Regno”. Questo significa testimonianza e martirio!

Don Giovanni D’Ercole

Le notizie di Medjugorje gennaio 2022




© Enfants de Medjugorje 2022Questo testo può essere divulgato a due condizioni: 1) non cambiare alcuna parola del testo, 2) citare l’origine “Enfants de Medjugorje” assieme al nostro www.suoremmanuel.itE-mail : gospa.italia@gmail.com
Medjugorje, 19 gennaio 2022
Cari amici, siano lodati Gesù e Maria!
Il 25 dicembre 2021 la veggente Marija ha ricevuto il messaggio mensile:
”Cari figli! Oggi vi porto mio Figlio Gesù affinché vi doni la Sua pace. Figlioli, senza la pace non avete né futuro, né benedizione, perciò ritornate alla preghiera perché il frutto della preghiera è gioia e fede, senza la quale non potete vivere. La benedizione odierna che vi diamo, portatela alle vostre famiglie ed arricchite tutti coloro che incontrate affinché sentano la grazia che voi ricevete. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”Il veggente Jakov Colo ha avuto la sua apparizione annuale. Ecco il messaggio che ha ricevuto:«Cari figli, siete e siete chiamati figli di Dio e, se solo i vostri cuori sentissero l’immenso amore che Dio ha per voi, i vostri cuori si inchinerebbero a lui e lo ringrazierebbero in ogni momento della vostra vita. Perciò, figlioli, oggi, in questo giorno di grazia, aprite i vostri cuori e pregate il Signore per il dono della fede, perché possiate diventare veramente degni del nome di figli di Dio, che con cuore puro ringraziano e adorano il loro Padre celeste. Sono con voi e vi benedico con la mia benedizione materna.»2. Natale passa, il Bambino rimane! Abbiamo davvero capito che Gesù Bambino ci appartiene? Sì, ci appartiene sul serio, perché il Padre Celeste ce lo ha donato tramite Maria. Spesso non comprendiamo veramente fino a che punto Dio si dona a noi: Egli si dona nell’Eucarestia, nella quale possiamo disporre di Lui a nostro piacimento. Certo, bisogna accoglierlo, metterci a sua disposizione, cercare di adottare il suo punto di vista sulle cose… Prendiamo un bell’episodio della vita di santa Teresa d’Avila: una notte, mentre saliva le scale del monastero dell’Incarnazione, vide un bambino di una bellezza straordinaria in cima ai gradini e pensò: ‘Come è riuscito ad entrare qui?’ Il bambino le chiese:
“Chi sei?”“Sono Teresa di Gesù. E tu, come ti chiami, figliolo?”“Se tu sei Teresa di Gesù, io sono Gesù di Teresa!”
Questo dialogo magnifico potrebbe farci invidiare ciò che Dio dona ai santi. Ma quello che è stato concesso a Teresa d’Avila, viene offerto anche ad ognuno di noi! Se appartengo a Gesù, Gesù mi appartiene. Se mi consacro al suo Cuore, il suo Cuore mi appartiene! Anche il profeta Isaia proclamava: “E’ nato per noi un bambino; un figlio ci è stato donato…” Donato a chi? A chi si riferisce questo ‘noi’? A Giuseppe e Maria? Sì, certo, ma questo Bimbo appartiene anche a te, a me, a ciascuno di noi. E’ Gesù di… te!
La nascita di un bambino cambia tutto in una famiglia. Il neonato diventa il centro della nostra attenzione, perché, nella sua vulnerabilità, dipende in tutto da noi, proprio come il Bambino Gesù dipendeva in tutto dai suoi genitori. Il bambino che arriva nelle nostre case non è una cosa inerte, una statua, ma un essere vivente che ha sete di amore. L’arrivo di un neonato trasforma la vita, a maggior ragione se si tratta di Gesù Bambino! Come tutti i bimbi, Gesù desidera essere accolto, amato, stretto al nostro cuore e, soprattutto, adorato.
Ogni Natale, Maria ce lo dona di nuovo affinché resti con noi. “Cari figli,” ci dice“che la tenerezza del mio piccolo Gesù vi accompagni sempre!”. Ciò che Maria dà, non lo riprende. Lei desidera che Gesù nasca nei nostri cuori e che ci porti la pace. “Figlioli, senza la pace, non avete né futuro né benedizione, perciò ritornate alla preghiera…”Molti sono i santi che hanno vissuto delle belle esperienze con Gesù Bambino. Per citarli tutti ci vorrebbe una pagina intera e per raccontare le loro esperienze ci vorrebbero libri su libri! (Conosco personalmente delle persone che, nella prima infanzia, giocavano con Gesù Bambino e che, nella loro innocenza, trovavano la cosa normale). Fra i tanti esempi esistenti, ve ne propongo 4:
La venerabile Margherita del Santissimo Sacramento (Francia, Carmelo di Beaune, 1619-1648), ha vissuto una relazione del tutto speciale con Gesù Bambino e Lui la chiamava “la sposa della mia Infanzia”. Il titolo da lei ricevuto è: “Piccola sposa di Gesù Bambino nel Presepe, in cui Egli trova le sue delizie”. Gesù ha voluto che partecipasse in maniera unica al mistero della sua infanzia, tanto che persino la crescita fisica di Margherita si fermò a 12 anni. Le fece vivere tutte le virtù della Sua Infanzia e la rese partecipe della Potenza della Sua Infanzia : “Non rifiuterò nulla alle tue preghiere”.Margherita fu una delle prime a dire che “le preghiere offerte per i meriti dell’Infanzia di Gesù vengono sempre esaudite”.
Un giorno, un religioso le chiese come far sì che il Bambino Gesù venisse a vivere nel suo cuore e lo formasse attraverso la sua presenza. La carmelitana rispose: “Deve vivere imitando Gesù Bambino non secondo la nostra natura e senza voler vedere né sentire nient’altro che Lui, come se ci foste solo lei e Gesù Bambino. Deve abbandonarsi pienamente alle sue mani divine affinché Egli possa disporre di lei durante la sua vita e nell’ora della morte. Deve darGli tutto ciò che è e tutto ciò che la riguarda, nel tempo e nell’eternità…”
Melania, un esempio poco conosciuto: la pastorella francese de La Salette, Melania Calvat (1831-1904) ha avuto il privilegio di un incontro straordinario con Gesù Bambino, mentre si trovava in una situazione drammatica. Sua madre non sopportava più i suoi silenzi e la sua attrazione per Gesù; voleva una figlia mondana, ma la piccola resisteva. E così successe una cosa incredibile: la madre aprì la porta di casa e, gridando il suo odio, la cacciò via!
“Vattene via di qui, vai a vivere con le volpi e i lupi e non tornare più!” A quell’epoca Melania aveva solo 3 anni! Piangeva, piangeva… e andò a sedersi sotto una quercia. Pianse a lungo, gridando che voleva una mamma. Poi si addormentò. In sogno, vide un bambino bellissimo, vestito di bianco, che aveva 3 anni come lei e che la consolava. Giocava con lei come fanno i bambini. Poi si svegliò e cominciò a piangere di nuovo… Per farla breve, questo “fratellino” venne realmente da lei (non più in sogno). Rimase con lei e crebbe con lei. Ma solo più tardi Melania, ormai adulta, comprese che si trattava del Bambino Gesù. Era Lui che la istruiva. Poi le presentò la sua Mamma del Cielo e, nel 1846 cominciarono le apparizioni di Maria a La Salette… Questa è la storia di una bambina martire e di un’anima eletta. Melania, stigmatizzata, divenne terziaria domenicana e prese il nome di Maria della Croce, quella croce che aveva sposato con determinazione fin dalla più tenera infanzia, guidata dal “fanciullo”.Teresa di Lisieux, affascinata dalle parole di Gesù, ci aiuta a vivere la piccolezza dei bambini, a cui è data la promessa di entrare nel Regno dei Cieli. Sua sorella Celina racconta un simpatico episodio della loro infanzia, che Teresa le ricordò prima di morire: “Eravamo da alcuni vicini, a Alençon; un cavallo sbarrava l’ingresso del giardino. Mentre gli adulti cercavano un’altra entrata, la nostra amichetta non trovò nulla di più facile che passare sotto l’animale. Si infilò per prima e mi tese la mano; la seguii trascinando Teresa e, senza curvarci troppo, raggiungemmo il nostro scopo”.“Ecco cosa si guadagna ad essere piccoli.” “Non ci sono ostacoli per i piccoli: si infilano dappertutto. Le grandi anime possono superare i problemi, aggirare le difficoltà, riuscire a mettersi al di sopra di tutto tramite il ragionamento o la virtù, ma noi che siamo piccole, dobbiamo guardarci da tutto questo. Passiamo sotto!”

Anche santa Faustina ha avuto la grazia di tenere in braccio Gesù Bambino. Lei racconta: “Oggi durante la santa Messa, ho visto il Bambino Gesù che sembrava avesse circa un anno e mi ha chiesto di prenderlo in braccio. Quando l’ho preso in braccio, si è stretto al mio cuore ed ha detto: “Mi trovo bene accanto al tuo cuore”. “Benché Tu sia così piccolo, lo so bene che sei Dio. Perché prendi l’aspetto di un bambino così piccolino per trattare con me?” “Perché voglio insegnarti l’infanzia spirituale. Voglio che tu sia molto piccola, poiché quando sei piccolina, ti porto accanto al Mio Cuore, così come tu in questo momento tieni Me accanto al tuo cuore”. In quell’istante rimasi sola, ma nessuno potrà comprendere i sentimenti della mia anima; ero tutta immersa in Dio come una spugna gettata nel mare…” (Diario 1481)
Una suora croata che conosco ha chiesto a Gesù: « Quando mi rivolgo a Te in quanto adulto, ci metti un pò di tempo per esaudire le mie preghiere. Ma quando parlo con te bambino, mi esaudisci molto più velocemente. Perché? » Gesù le ha risposto: « Ho amato tanto la mia infanzia! »
4. Gesù parla ad un’anima. Poco tempo fa, ho letto un testo di un autore italiano sconosciuto che mi ha colpito molto. Gesù si rivolge ad un’anima in adorazione. 
“Ecco, desidero passare un tempo con te, desidero solamente mettere la mia piccola culla nel tuo cuore. Oggi ti chiedo di mettere qui dentro, sopra questa poca paglia, il rumore che c’è dentro la tua anima. Quante voci che parlano, che gridano, che ti distraggono, che ti confondono, che ti eccitano! Non riesci a trovare la calma e un po’ di silenzio per ascoltarti. Anche se resti da sola, piccola anima, ti accorgi che il tuo silenzio è più ricco di frastuono di quanto tu potessi immaginare, e senti dentro le tue orecchie un turbinio incessante. Fermati, vieni qui, non c’è nessuno, ci siamo tu ed Io… Dimmi quale è stato oggi il rumore più forte, più doloroso da sopportare? Ancora ne senti l’eco? Ma ora sei qui, chiudi gli occhi, ascoltami, dammi le tue mani, ti sto preparando la mia culla nel tuo cuore; non temere, lasciami fare…
“Lasciami fare questo solo per amore… Lasciami entrare nel tuo cuore per chiamarti. Lascia che ti chiami per parlarti con la lingua degli angeli. Lascia che ti parli per illuminarti d’immenso. Lascia che ti illumini per salvarti in eterno. Lascia che ti salvi per portarti con Me nelle dimore eterne. Lascia che nelle dimore angeliche possa darti l’eterna beatitudine nella gloria divina. Lascia che ti dia la vita eterna per stare sempre insieme a Me e all’Amore che ti creò. Lasciami fare questo solo per abbracciarti con tenero amore e rimanere per sempre con te, poiché fu per questo che ti creai. Lasciamo bruciare d’amore divino ed eterno solo per te. Lasciami fare, lasciami fare tutto questo solo per amore… “
5. La prossima diretta in francese si terrà il 26 gennaio alle 21:00. Parlatene agli amici che hanno perso la speranza.La diretta del 26 dicembre è ritrasmessa su https://www.youtube.com/watch?v=OnmJX5BFyLs
8. Non perdetevi i nostri nuovi video: Litanie del Bambino Gesù
Destinati al Cielo
Carissima Gospa, sappiamo che oggigiorno le vittorie del male sono solo apparenti, perché solo Dio è il Padrone del mondo. Egli lavora più di tutti i nostri nemici messi insieme e sa quando e come intervenire con potenza per salvare i suoi figli. Grazie al tuo figlio Giovanni Paolo II, sappiamo anche che tutte le vittorie che la Chiesa ha ottenuto le dobbiamo alla tua intercessione e al tuo aiuto. Resta con noi nella prova! Coprici e proteggici con il tuo manto materno affinché prepariamo con te il Trionfo del tuo Cuore Immacolato!
Suor Emmanuel (Comunità delle Beatitudini)Tradotto dal francese
PS 1. Entrate più profondamente nella Parola di Dio, come lo desidera Maria! “La parola di Dio è un dardo infuocato!” Vi suggeriamo alcune possibilà:
A. Per sentire padre Justo Lo Feudo: Iscrivetevi al canale telegram: “SIA LA LUCE” per ricevere le sue omelie ed i suoi commenti. Ecco il link.  https://t.me/AdorazioneEucaristicaPerpetuahttps://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gifHome page del suo sito dove potete iscrivervi alla Newsletter.: http://www.adorazioneucaristicaperpetua.it/
B. Per sentire padre Massimo Giustozzo: Ecco la Home page del suo sito: https://www.lafaretra.it/. Li potete iscrivervi per ricevere le Newsletter oppure ascoltare le sue omelie e le sue trasmissioni che fa ogni mese a Radio Maria ogni terzo martedì del mese alle ore 18:00.
PS 2. Attenzione:Su alcuni social network e in alcuni video circolano presunte citazioni firmate “suor Emmanuel” che non sempre vengono da me e nelle quali vengono mescolate verità e menzogna. Vi prego di non tenerne conto! Ciò che dico si trova nelle notizie mensili e nei video pubblicati dal canale “Suor Emmanuel Maillard”. Chiedo solo che ogni citazione delle mie parole e dei miei scritti sia accompagnata da una referenza e che ci si astenga dall’apportare aggiunte o cambiamenti, perché questo potrebbe portare a confusione. Il mio fine non è di fare scoop e ancora meno di suscitare la paura. Al contrario, cerco solo di ispirare la speranza e la pace che la nostra Regina ci comunica attraverso i suoi messaggi. Ringrazio tutti coloro che citano con esattezza alcune parti delle Notizie, senza dimenticare la referenza, www.suoremmanuel.it.Ringrazio anche con tutto il cuore coloro che pregano fedelmente per il nostro apostolato. 
PS 3. Siamo felici di annunciarvi il nostro sito in italiano! www.suoremmanuel.itIl lavoro dei volontari è ancora in continua evoluzione, e con il tempo sarà completato l’archivio di tutti i messaggi. Per adesso sono già presenti i messaggi recenti che man mano si estenderanno fino ai primi giorni delle apparizioni e altre pagine interessanti saranno presto aggiunte.
PS 4. Leggete ed offrite i libri come regali che elevino l’anima! Qualche suggerimento…:- la nuova edizione del libro: “Medjugorje, la guerra giorno per giorno” (304 pagine) con la prefazione di Padre Slavko Barbaric, edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 14,00.Per info: www.lumencordium.it tel. +39 3355600967.- la nuova edizione del libro: “Una storia bellissima” (96 pagine) edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 8,00.Per info: vedi sopra.- “Il Rosario, un viaggio che ti cambia la vita” edito da Lumen Cordium, € 8,50. Per info: vedi sopra- “Scandalosa misericordia” (329 pagine) prefazione di Saverio Gaeta, edito da Lumen Cordium al prezzo di €12,00 e in versione digitale (kindle). Per info: vedi sopra.- “Potenza sconosciuta del digiuno, guarigione, liberazione, gioia.” prefazione di Don Gabriele Amorth, edito da Amen Edizioni, € 7,00. Tel: 338 4165475 www.edizioniamen.itordini@edizioniamen.it– “La pace avrà l’ultima parola” Edizioni Sugarco, €14,80. info@sugarcoedizioni.it Tel: 024078370.
Per i vostri acquisti sul sito dell’editrice Lumen Cordium (http://www.lumencordium.it/#books) la spedizione è gratuita all’interno dell’UE, inoltre sono previsti sconti del 15% per acquisti superiori a 20 euro – del 20% per acquisti superiori a 35 euro – del 30% per acquisti superiori a 50 euro;
Nota Bene: Tutti i libri sono disponibili presso le librerie in Italia e su Amazon, sia in formato cartaceo sia in versione digitale (kindle).
Dall’Editrice Shalom, potete acquistare altri libri di suor Emmanuel:“Medjugorje, il trionfo del cuore”, € 9.00.“Il bambino nascosto di Medjugorje” € 9.00.“Bambini, aiutate il mio Cuore a vincere!”Vedi www.editriceshalom.it (Numero verde 800 03 04 05)
PS 5. Audio CD che ci aiutano a rimanere con Gesù e Maria in mezzo delle onde di questo mondo! (€6,00) MARIANI 19534 La consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, 10076 Ascoltate i miei messaggi, 13930 Cosa dice Maria sulla sofferenza, 19509 Parola della Madonna sulla famiglia, 12616 Liberazioni e guarigioni per mezzo del digiuno, 19528 Le 24 ore della Gospa, ROSARI 19515 Il miracolo del Rosario, misteri gaudiosi, 19516 I misteri della luce, 19518 I misteri dolorosi, 19519 Misteri gloriosi, 19529 Misteri della Compassione,19530 Misteri della Misericordia, 03014 Rosario completo (MP3) PREGHIERA 01002 La Divina Misericordia Coroncina rivelata a Suor Faustina, 13915 La gioia effetto della fiducia in Dio, 13916 Tristezza, sconforto, stress? Benedite! 19145 Adorazione, l’abbraccio di Dio, 19014 Pregare con il cuore, 19015 La preghiera che ottiene tutto, 18146 Vogliate bene ai sacerdoti, TESTIMONIANZE 03064 (MP3 euro 9,00) La storia del villaggio di Medjugorje. 12617 Dal terrore alla gioia, 15775 Testimonianza di Draga Ivankovic, 03030 Maryam, la piccola araba, la fanciulla profeta (MP3), Maryam, la piccola araba (CD prima parte), 13925 Maryam, la fanciulla profeta dei nostri giorni (CD seconda parte), FAMIGLIA 16556 Famiglia non ti lasciare distruggere, 16585 Prepararsi ad un matrimonio di “successo” (di Padre Tim Deeter presentato da suor Emmanuel), 16584 Una famiglia per guarire “dentro” (di Pascal Maillard), MORTE 12618 Il sorprendente segreto delle anime del purgatorio, 13288 Quando la morte ci separa da quelli che amiamo, 13289 Quando l amore passa attraverso la morte, 13911 Consacra la tua morte, 19531 Perché avere paura? SPIRITUALITA 01001 Bambino Gesù, mio Dio, mio bambino, 13291 Gli angeli, realtà e supporto, 13292 Shalom, pace, 13914 I segni, conferma ed avvertimenti, 13917 Marylin Monroe o Santa Teresina, 13918 LUI ha vinto la nostra angoscia, 13926 Superare le prove alla scuola di San Giuseppe, 18522 La confessione: riconciliazione con se stessi, con il prossimo e con Dio (coppia di CD), 18527 La più bella Messa della mia vita, 12203 Reiki, una trappola! CD La Pace (9 capitoli scelti dal libro “La pace avrà l’ultima parola”) DVD: 046 Dall’angoscia alla gioia (testimonianza di suor Emmanuel) €12,00.
Questi prodotti possono essere acquistati nelle librerie cattoliche oppure ordinati alla coop. VOCEPIU /ODOS, Corso Manusardi 5, 20136 Milano, tel 02/58301229, vocepiu@odos-servizi.it
PS 6. Per ricevere le notizie mensili di Suor Emmanuel– Inglese e tedesco, scrivete a commentscom@childrenofmedjugorje.com– Francese (versione originale), scrivete a gospa.fr@gmail.com– Spagnolo , scrivete a gospa.espanol@gmail.com– Italiano, scrivete a gospa.italia@gmail.com– Croato, scrivete a djeca.medjugorja@gmail.com– Portoghese, scrivete a medjugorje.portugal@gmail.com– Cinese, scrivete a ch.gospa@gmail.com– Olandese, scrivete a gclaes@scarlet.be– Arabo, scrivete a friendsofmary@live.com– Tailandese, scrivete a th.gospa@gmail.com————————————-
Non li ricevete più? Rimandateci il vostro email.  Oppure è il vostro Spam che blocca i nostri invii? Se non volete più ricevere questo notiziario, scrivete a gospa.italia@gmail.com Inserite come oggetto “Rimuovi dalla mailing list di Medjugorje”.

Notizie di Medjugorje dicembre 2021

© Enfants de Medjugorje 2021Questo testo può essere divulgato a due condizioni: 1) non cambiare alcuna parola del testo, 2) citare l’origine “Enfants de Medjugorje” assieme al nostro www.suoremmanuel.itE-mail : gospa.italia@gmail.com
Medjugorje, 16 dicembre 2021

Cari amici, siano lodati Gesù e Maria!

1Il 25 novembre 2021, la veggente Marija ha ricevuto il messaggio mensile:

Cari figli! Sono con voi in questo tempo di misericordia e vi invito tutti ad essere portatori di pace e d’amore in questo mondo, dove, figlioli, Dio vi invita attraverso di Me ad essere preghiera, amore ed espressione del Paradiso, qui sulla terra. I vostri cuori siano riempiti di gioia e di fede in Dio affinché, figlioli, possiate avere totale fiducia nella Sua santa volontà. Per questo sono con voi perché Lui, l’Altissimo, mi manda tra di voi per esortarvi alla speranza e voi sarete portatori di pace in questo mondo senza pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.




2. Padre Jozo ha riassunto in 5 punti (chiamati “i 5 sassi di Medjugorje”) le principali raccomandazioni della Madonna per essere dei veri “apostoli del suo amore”. Se me lo permettete, io aggiungerei un sesto sasso, cruciale al giorno d’oggi: vivere la sofferenza in modo cristiano, come Maria ci ha insegnato soprattutto attraverso Vicka. Quando la sofferenza bussa alla nostra porta, la Madonna ci aiuta sempre a soffrire con Gesù e non senza Gesù! La differenza è abissale, proprio come la differenza tra il giorno e la notte o tra la speranza e la disperazione.
Una sola cosa con la Madonna? In ottobre, una giovane mamma colombiana è venuta in pellegrinaggio a Medjugorje con la figlia di 3 anni gravemente disabile, per affidarla alla Madonna. La bambina aveva un handicap molto pesante: non vedeva, non sentiva, non camminava e veniva nutrita tramite una sonda. Questa mamma, Maria José, irradiava luce, perché pregava da anni e sul suo volto si poteva distinguere chiaramente l’impronta di Dio, un Dio di gioia che si dona all’anima umana in modo del tutto speciale in mezzo alle prove. Maria José ha potuto recarsi al Centro Magnificat ed essere presente all’apparizione della Madonna alla veggente Marija. Appena arrivata, questa giovane mamma ha potuto incontrare Marija, la quale, dopo essersi avvicinata alla bambina, l’ha guardata a lungo con immensa tenerezza e ha sussurrato queste parole: “Lei e la Madonna sono una cosa sola!”
Questa reazione spontanea di Marija è splendida! Indica il valore della vita quando la sofferenza viene offerta. Maria José non dimenticherà mai questa parola di luce nel futuro, soprattutto nei momenti più difficili.



3. “Cosa dobbiamo fare?” Ultimamente molte persone pongono questa domanda, in particolare le famiglie con figli. Alcuni si trovano in una situazione difficile che sembra non avere vie d’uscita. Ma i messaggi di Maria infondono tanta speranza. La Madonna non si stanca di spingerci alla fiducia; non ha forse tutte le carte in mano per farlo? Se ci lasciamo guidare dalla sua mano materna, lei accompagna i nostri passi per aiutarci ad ottenere la gioia della vittoria, prima su noi stessi e poi sul male e sul mondo. La Madonna non può far altro che riproporci il Vangelo, che ci garantisce la vittoria di Cristo. I suoi messaggi ci confortano e ci consolano!
“Cari figli! Oggi voglio rivolgervi: pregate, pregate, pregate. Nella preghiera sperimenterete una gioia grandissima e troverete la soluzione per ogni situazione difficile…” (28/03/85)
“Cari figli, oggi vi invito all’abbandono totale a Dio…Figlioli non abbiate paura, perché io sono con voi anche quando pensate che non esiste via d’uscita e che satana regna. Io vi porto la pace. Io sono la vostra Madre e la Regina della Pace. Vi benedico con la benedizione della gioia, affinché Dio sia tutto per voi nella vita.” (25/07/88)
“…Figlioli, verranno le prove e voi non sarete forti ed il peccato regnerà; ma se siete miei, vincerete perché il vostro rifugio sarà il Cuore di mio Figlio Gesù…” (25/07/19)

4. Siamo entrati nella novena che precede il Natale e qui a Medjugorje, ci sono iniziative di preghiera molto belle, come, ad esempio, la tradizionale messa delle 6:00 del mattino ogni giorno dell’Avvento, durante la quale la chiesa si riempie, soprattutto di giovani. Ci sono anche numerosi rosari sulla Collina delle Apparizioni… In questa occasione, desidero ricordare un evento significativo accaduto durante la guerra, nel dicembre del 1991, perché colgo un’analogia con la prova che sta attraversando il mondo di oggi.Ogni anno, il 16 dicembre, la Madonna dava un messaggio speciale al gruppo di preghiera e ai pellegrini, per vivere al meglio la novena che precede il Natale. In quell’anno, nel 1991, visti gli orrori della guerra, ci aspettavamo un messaggio drammatico… Che Natale ci avrebbe annunciato? Ma fu il contrario! Ecco le sue parole: “Cari figli, questo Natale sia per voi il Natale più felice di tutti! Le vostre famiglie siano nella gioia come noi eravamo gioiosi nella stalla, quando è nato mio Figlio!”
Sul momento, fummo sorpresi, ma subito dopo tutto diventò chiaro. In effetti, quando le cose si mettono male, rimuginare sul male non risolve affatto la situazione, anzi, aumenta il malessere, alimenta l’odio e può allargare le ferite. Inoltre, satana si sente lusingato quando si parla delle sue opere. Quel giorno la Madonna ci ha fatto capire che per vincere il male, dobbiamo seguire il suo esempio e quello di tutti i santi: pur continuando ad occuparci delle necessità pratiche, dobbiamo alzare lo sguardo verso Dio nella preghiera, poiché solo da Lui viene l’aiuto. Così facendo, permettiamo alla sua luce di scendere e di riversarsi non solo su di noi ma anche al di là di noi. Contemplare il male ci rovina, ma contemplare il bene ci trasforma e così, nelle situazioni difficili, possiamo “essere amore ed espressione del Paradiso qui sulla terra”, come dice Maria nel suo messaggio (vedi sopra). Pregare e parlare delle belle opere di Dio fa sciogliere il male senza che lo si tocchi.
Faceva molto freddo nella stalla, la Santa Famiglia non aveva neanche lo stretto necessario. Il Figlio di Dio e Creatore di tutte le cose ha dovuto dormire in una mangiatoia per animali! Maria e Giuseppe hanno sentito la sofferenza, ma la gioia della nascita di Gesù è stata più forte! La forza del loro amore e della loro preghiera ha chiuso la porta a satana che non è mai potuto penetrare in casa loro.
Che questo Natale 2021, così carico di incertezze, possa essere per ognuno di noi l’occasione per abbandonare un po’ i nostri schermi, alzare gli occhi verso il Cielo e adorare con tutto il cuore Colui che è la nostra salvezza. Ognuno di noi può riflettere la Luce del Cielo che tutti desideriamo tanto e vincere questa oscurità delle coscienze, il male moderno che provoca la morte interiore.
La sera del 25 dicembre, durante l’apparizione delle 17h40, Maria sarà vestita d’oro e porterà in braccio il Bambino Gesù per donarcelo. Ci benedirà con la sua benedizione materna e si rallegrerà per tutti i cuori aperti, per tutti i cuori che ricevereanno il dono prezioso di suo Figlio abbracciandolo con amore.

5. San Giuseppe ci ha forse lasciato l’8 dicembre? Ho sentito dire più volte: “Che tristezza che l’anno di San Giuseppe sia finito!”. Ma parlare così significa non conoscerlo ancora! I 12 mesi dell’anno di san Giuseppe possono essere paragonati ad un tempo di scoperta, un tempo di frequentazione intensa della sua persona, delle sue qualità e della sua bontà. Molte persone hanno sperimentato dei veri e propri piccoli miracoli, io per prima. Ora desidero attirare l’attenzione su una delle sue virtù, che sicuramente anche lui vuole condividere con noi, una virtù indispensabile sul cammino della santità. Si tratta del suo desiderio costante di ascoltare la voce di Dio senza interferenze. San Giuseppe incarna egregiamente lo “Shema Israel! Ascolta Israele!”, la preghiera che Gesù stesso recitava almeno tre volte al giorno. 
Di san Giuseppe ammiro in modo tutto particolare il suo silenzio. Questo silenzio non è indice di vuoto ma di pienezza. Per umiltà, consapevole dell’immensa responsabilità che Dio Padre gli aveva affidato come pastore della Santa Famiglia, rimaneva sempre in ascolto per non rischiare di perdere anche una sola parola proveniente da Dio. Un silenzio fatto di meditazione delle Scritture e contemplazione dello Spirito Santo all’opera in lui. In questo modo coglieva con il cuore i segreti di Dio e non li lasciava svanire con parole inutili. Egli abitava il suo cuore, così pieno di Dio.
Giuseppe aveva un cuore docile e obbediente. Ora, per poter obbedire, bisogna saper ascoltare. “Alzati, prendi il Bambino e sua Madre e vai in Egitto…” Il progetto di satana contro Gesù fomentato dal re Erode è andato a monte grazie all’obbedienza di Giuseppe!
E noi? Possiamo fare silenzio per ascoltare il sussurro di Dio nel nostro cuore? Possiamo obbedirgli con fiducia e sventare così i piani di satana per il nostro mondo?

Che sorpresa! Questa bella statua del santo che tiene per mano il Bambino Gesù è ormai esposta nella chiesa di Mejugorje.
6. La prossima Diretta in lingua francese si terrà il 26 dicembre alle 21:00. Fatelo sapere ai vostri amici, in particolare a chi è vittima della paura e ha perso la speranza! La diretta del 26 novembre è ritrasmessa su https://www.youtube.com/watch?v=6fyi12qrmXw
7. La mangiatoia è vuota! Ecco la foto della mangiatoia del nostro presepe a grandezza naturale, tanto amato dai pellegrini. È vuota perché aspettiamo Natale per porvi il Bambino Gesù appena nato. Ma possiamo già preparargli il posto! Siccome in dicembre a Betlemme fa molto freddo, possiamo scaldare il Bambino Gesù.Come?
Per il Re del mondo che si è fatto povero e vulnerabile, non c’è niente di troppo piccolo in quello che gli offriamo con il cuore. Ecco una proposta: ogni giorno, fino a Natale, ognuno di noi può deporre un filo di paglia nella sua mangiatoia, lì dove avete preparato il presepe. Ogni filo di paglia corrisponderà a un sacrificio, piccolo o grande, che vogliamo offrire a Gesù come regalo di compleanno. Può essere anche un atto di carità, di generosità verso qualcuno nel bisogno.Se non abbiamo la paglia, possiamo prendere un piccolo pezzo di cotone, o mettere un bigliettino ben piegato dove avremo scritto il nostro sacrificio segreto. I bambini sono sempre i più generosi quando si tratta di scaldare Gesù, di consolarlo, di fargli piacere! Coinvolgeteli!Che questo sia un gesto gratuito, anche se sappiamo bene che chi dona non resta mai privo della sua ricompensa…
Bambino Gesù, ancora nascosto nel seno di Maria, tua Madre, tu sei tutta la nostra gioia! Vogliamo accoglierti con dei regali il giorno della tua nascita. Che questi regali siano per te come dei teneri baci! Anche noi vogliamo colmarti di gioia in questa notte di Natale dove vieni a salvarci!
8. Nuove video: 
Litanie del Bambino Gesù
https://www.youtube.com/watch?v=y36x-zW51G0
Destinati al Cielo
https://www.youtube.com/watch?v=MVnahvSzIm0
Carissima Gospa, come te e con te, con san Giuseppe tuo sposo, in compagnia degli Angeli che non vi abbandonano, camminiamo verso Betlemme. Ti preghiamo, metti in noi gli stessi sentimenti che infiammano tutta la tua persona, nell’attesa di vedere con i tuoi occhi Colui che il tuo cuore ama! Insegnaci ad adorarlo!
Suor Emmanuel (Comunità delle Beatitudini)Tradotto dal francese
PS 1. Chi sostituirà Monsignor Hoser? Il 27 novembre papa Francesco ha nominato il successore di Monsignor Hoser, visitatore apostolico a carattere speciale per la parrocchia di Medjugorje. Monsignor Aldo Cavalli è un prelato lombardo di 75 anni. Questa nomina ha suscitato tanta gioia e non vediamo l’ora che venga tra noi!
PS 2. Prepariamoci a Natale con questa Novena!
Uhttps://www.youtube.com/watch?v=5v2Jv2TJ2RU
PS 3. Un canale consacrato alla nostra Mamma celeste. Ecco perché il nome TOTUS TUUS (Francesca sori), viene utilizzato come mezzo di EVANGELIZZAZIONE. Si possono trovare dirette guidate da sacerdoti, padre Massimo Giustozzo, (La Faretra – www.lafaretra.it ), padre Antonello Cadeddu, ecc…, e da laici, c’è la possibilità di pregare insieme anche dalle 3 alle 4 di mattina. Un Santuario senza pareti! Come leggiamo in Mt 18,20 “dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro”. 

PS 4. Siamo felici di annunciarvi il nostro sito in italiano! www.suoremmanuel.itIl lavoro dei volontari è ancora in continua evoluzione, e con il tempo sarà completato l’archivio di tutti i messaggi. Per adesso sono già presenti i messaggi recenti che man mano si estenderanno fino ai primi giorni delle apparizioni e altre pagine interessanti saranno presto aggiunte.

PS 5. Leggete ed offrite i libri come regali che elevino l’anima! Qualche suggerimento…:- la nuova edizione del libro: “Medjugorje, la guerra giorno per giorno” (304 pagine) con la prefazione di Padre Slavko Barbaric, edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 14,00.Per info: www.lumencordium.it tel. +39 3355600967.- la nuova edizione del libro: “Una storia bellissima” (96 pagine) edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 8,00.Per info: vedi sopra.- “Il Rosario, un viaggio che ti cambia la vita” edito da Lumen Cordium, € 8,50. Per info: vedi sopra- “Scandalosa misericordia” (329 pagine) prefazione di Saverio Gaeta, edito da Lumen Cordium al prezzo di €12,00 e in versione digitale (kindle). Per info: vedi sopra.- “Potenza sconosciuta del digiuno, guarigione, liberazione, gioia.” prefazione di Don Gabriele Amorth, edito da Amen Edizioni, € 7,00. Tel: 338 4165475 www.edizioniamen.itordini@edizioniamen.it– “La pace avrà l’ultima parola” Edizioni Sugarco, €14,80. info@sugarcoedizioni.it Tel: 024078370.
Per i vostri acquisti sul sito dell’editrice Lumen Cordium (http://www.lumencordium.it/#books) la spedizione è gratuita all’interno dell’UE, inoltre sono previsti sconti del 15% per acquisti superiori a 20 euro – del 20% per acquisti superiori a 35 euro – del 30% per acquisti superiori a 50 euro;
Nota Bene: Tutti i libri sono disponibili presso le librerie in Italia e su Amazon, sia in formato cartaceo sia in versione digitale (kindle).
Dall’Editrice Shalom, potete acquistare altri libri di suor Emmanuel:“Medjugorje, il trionfo del cuore”, € 9.00.“Il bambino nascosto di Medjugorje” € 9.00.“Bambini, aiutate il mio Cuore a vincere!”Vedi www.editriceshalom.it (Numero verde 800 03 04 05)

PS 6. Audio CD che ci aiutano a rimanere con Gesù e Maria in mezzo delle onde di questo mondo! (€6,00) MARIANI 19534 La consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, 10076 Ascoltate i miei messaggi, 13930 Cosa dice Maria sulla sofferenza, 19509 Parola della Madonna sulla famiglia, 12616 Liberazioni e guarigioni per mezzo del digiuno, 19528 Le 24 ore della Gospa, ROSARI 19515 Il miracolo del Rosario, misteri gaudiosi, 19516 I misteri della luce, 19518 I misteri dolorosi, 19519 Misteri gloriosi, 19529 Misteri della Compassione,19530 Misteri della Misericordia, 03014 Rosario completo (MP3) PREGHIERA 01002 La Divina Misericordia Coroncina rivelata a Suor Faustina, 13915 La gioia effetto della fiducia in Dio, 13916 Tristezza, sconforto, stress? Benedite! 19145 Adorazione, l’abbraccio di Dio, 19014 Pregare con il cuore, 19015 La preghiera che ottiene tutto, 18146 Vogliate bene ai sacerdoti, TESTIMONIANZE 03064 (MP3 euro 9,00) La storia del villaggio di Medjugorje. 12617 Dal terrore alla gioia, 15775 Testimonianza di Draga Ivankovic, 03030 Maryam, la piccola araba, la fanciulla profeta (MP3), Maryam, la piccola araba (CD prima parte), 13925 Maryam, la fanciulla profeta dei nostri giorni (CD seconda parte), FAMIGLIA 16556 Famiglia non ti lasciare distruggere, 16585 Prepararsi ad un matrimonio di “successo” (di Padre Tim Deeter presentato da suor Emmanuel), 16584 Una famiglia per guarire “dentro” (di Pascal Maillard), MORTE 12618 Il sorprendente segreto delle anime del purgatorio, 13288 Quando la morte ci separa da quelli che amiamo, 13289 Quando l amore passa attraverso la morte, 13911 Consacra la tua morte, 19531 Perché avere paura? SPIRITUALITA 01001 Bambino Gesù, mio Dio, mio bambino, 13291 Gli angeli, realtà e supporto, 13292 Shalom, pace, 13914 I segni, conferma ed avvertimenti, 13917 Marylin Monroe o Santa Teresina, 13918 LUI ha vinto la nostra angoscia, 13926 Superare le prove alla scuola di San Giuseppe, 18522 La confessione: riconciliazione con se stessi, con il prossimo e con Dio (coppia di CD), 18527 La più bella Messa della mia vita, 12203 Reiki, una trappola! CD La Pace (9 capitoli scelti dal libro “La pace avrà l’ultima parola”) DVD: 046 Dall’angoscia alla gioia (testimonianza di suor Emmanuel) €12,00.
Questi prodotti possono essere acquistati nelle librerie cattoliche oppure ordinati alla coop. VOCEPIU /ODOS, Corso Manusardi 5, 20136 Milano, tel 02/58301229, vocepiu@odos-servizi.it

PS 7. Per ricevere le notizie mensili di Suor Emmanuel– Inglese e tedesco, scrivete a commentscom@childrenofmedjugorje.com– Francese (versione originale), scrivete a gospa.fr@gmail.com– Spagnolo , scrivete a gospa.espanol@gmail.com– Italiano, scrivete a gospa.italia@gmail.com– Croato, scrivete a djeca.medjugorja@gmail.com– Portoghese, scrivete a medjugorje.portugal@gmail.com– Cinese, scrivete a ch.gospa@gmail.com– Olandese, scrivete a gclaes@scarlet.be– Arabo, scrivete a friendsofmary@live.com– Tailandese, scrivete a th.gospa@gmail.com
————————————-
Non li ricevete più? Rimandateci il vostro email.  Oppure è il vostro Spam che blocca i nostri invii? Se non volete più ricevere questo notiziario, scrivete a gospa.italia@gmail.com Inserite come oggetto “Rimuovi dalla mailing list di Medjugorje”.

ATTENZIONE

Su alcuni social network e in alcuni video circolano presunte citazioni firmate “suor Emmanuel” che non sempre vengono da me e nelle quali vengono mescolate il vero e il falso.

Vi prego di non tenerne conto! Ciò che dico si trova nelle notizie mensili e nei video pubblicati su Youtube da “Enfants de Medjugorje” o “Suor Emmanuel Maillard”. Non giudico le intenzioni di coloro che se ne servono. Chiedo solo che ogni citazione delle mie parole e dei miei scritti sia accompagnata da una referenza e che ci si astenga dall’apportare aggiunte o cambiamenti, perché questo potrebbe generare confusione.

Il mio fine non è fare scoop e ancor meno suscitare la paura. Al contrario, cerco solo di ispirare la speranza e la pace che la nostra Regina ci comunica attraverso i suoi messaggi.

Ringrazio tutti coloro che citano con esattezza alcune parti delle Notizie, senza dimenticare la referenza, www.suoremmanuel.it

Ringrazio anche con tutto il cuore coloro che pregano fedelmente per il nostro apostolato. 

Notizie di Medjugorje novembre 2021 da suor Emmanuel Maillard

Medjugorje, 18 novembre 2021
Cari amici, siano lodati Gesù e Maria!
Il 25 ottobre 2021, la veggente Marija ha ricevuto il messaggio mensile:
Cari figli!  Ritornate alla preghiera perché chi prega non ha paura del futuro. Chi prega è aperto alla vita e rispetta la vita degli altri. Chi prega, figlioli, sente la libertà dei figli di Dio e con cuore gioioso serve per il bene dell’uomo fratello. Perché Dio è amore e libertà. Perciò, figlioli, quando vogliono mettervi dei legami e usarvi, questo non viene da Dio perché Dio è amore e dona la Sua pace ad ogni creatura. Perciò mi ha mandato per aiutarvi a crescere in santità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”2. Vivere bene il passaggio decisivo!…
Il mese di novembre ci ricorda la scomparsa dei nostri cari e ci fa pensare alla nostra morte. A tal proposito, lasciamoci istruire da questo famoso dialogo tra due grandi santi italiani, Giovanni Bosco e Domenico Savio.
Savio: — Vedi dunque questi fiori? Rappresentano le virtù che più piacciono al Signore.Bosco — E quali sono?Savio: — La rosa è simbolo della carità, la viola dell’umiltà, il girasole dell’obbedienza, la genziana della penitenza e della mortificazione, le spighe della comunione frequente; il giglio indica quella bella virtù della quale sta scritto: saranno come gli angeli del cielo, la castità. E la sempreviva o perpetua significa che tutte queste virtù devono durare sempre: la perseveranza.Bosco — Or bene, mio caro Savio, io gli domandai, dimmi: tu che hai praticate queste virtù in vita, quale cosa più ti consolò in punto di morte?Savio — Quale sembra a te che possa essere?Bosco — Forse l’aver conservata la bella virtù della purità?Savio — Eh no; non è questo solo.Bosco — Forse ti rallegrò l’aver la coscienza tranquilla?Savio — È già una buona cosa, ma non è ancor la migliore.Bosco — Sarà stato dunque tuo conforto la speranza del paradiso?Savio — Neppure!Bosco — Dunque, sarà l’aver fatto tesoro di molte opere buone?Savio — No, no.Bosco — Quale dunque fu il tuo conforto in quell’ultima ora? — Così gli dissi con aria supplichevole, imbarazzato dal non riuscire ad indovinare il suo pensiero.Savio — Ecco: ciò che più mi confortò in punto di morte fu l’assistenza della potente ed amabile Madre del Salvatore! E questo dillo ai tuoi figli! Che non si dimentichino di pregarla finché sono in vita. Ma fa presto, se vuoi ch’io possa ancora risponderti…Fonte: San Giovanni Bosco, Il beato Domenico Savio. Torino, SEI 1950 pag. 229-243.
Questo dialogo parla da solo, rispondendo alle nostre numerose domande sul modo migliore per piacere al Signore e cadere nelle sue braccia misericordiose nell’ora della nostra morte!Qualche decennio più tardi, san Massimiliano Kolbe dirà: “L’essenziale non è tanto agire secondo le nostre idee, ma stare nelle mani dell’Immacolata!”Una voce profeticaIl seguente episodio, poco conosciuto, ci illustrerà un modo in cui possiamo aiutare le anime del Purgatorio. Maria-Anna Lindmayr (1657-1726), mistica di Monaco di Baviera, fu al centro della cronaca della sua epoca per la sua voce profetica e le sue esperienze con le anime del Purgatorio. Aveva 27 anni quando il Signore cominciò ad istruirla su come poter aiutare efficacemente le anime del Purgatorio. Le venne chiesto di “scegliere ogni settimana una virtù particolare e di offrire per le anime del Purgatorio gli sforzi fatti per acquisirla. Devo farlo per le mani della Santissima Vergine o dell’angelo custode. Per esempio, scegliere l’umiltà per le anime che soffrono nel Purgatorio a causa del loro orgoglio, perché non hanno praticato molto questa virtù… Attraverso l’umiltà possiamo aiutare le anime del Purgatorio molto di più che infliggendoci dure penitenze… D’altra parte anch’io devo invocare le anime del purgatorio affinché mi aiutino e, tramite il loro angelo custode, mi avvertano quando manco di questa virtù, in modo che possa aiutarle”.3. Il 24 novembre, celebreremo il 21° anniversario della nascita al Cielo di padre Slavko Barbaric, l’infaticabile apostolo dell’amore di Maria. In questa occasione, il gruppetto locale “Gospa majka moja” che, da 17 mesi, va a pregare il Rosario sul Podbrdo alle 5 di mattina, fa una novena di Via Crucis sulla collina della croce, il monte Križevac, ogni giorno alle 8.30 (ha cominciato il 15 novembre). Ecco un’umile e forte invito ad unirci a loro, laddove ci troviamo, per implorare più che mai l’aiuto del Cielo, poiché è attraverso la preghiera che il male e la paura saranno sconfitti!
Il 25 novembre 2000, circa 24 ore dopo la morte di padre Slavko, sulla cima del Križevac, il messaggio di Maria terminava così: “Mi rallegro con voi e desidero dirvi che il vostro fratello Slavko è nato al Cielo e intercede per voi.
Preghiamo insieme questa novena:https://www.suoremmanuel.it/408365/
4. San Giuseppe non ci abbandonerà! L’8 dicembre, giorno della festa dell’Immacolata Concezione, terminerà l’anno dedicato a san Giuseppe. Ecco una preghiera semplice ed ispirata che possiamo rivolgergli:
 “San Giuseppe, tu che sei il mio padre spirituale, veglia su di noi con amore. Insegnami a vivere come tu per Gesù e Maria. Ottienimi la grazia di una crescita continua nell’amore. Ottienimi l’apertura di spirito, che hai avuto tu e guidami per mano verso il grande giorno della mia vita, quello della mia entrata nel Cielo. Amen!”
Prega con noi le litanie a san Giuseppe:https://www.youtube.com/watch?v=KI7q8WVo2Q4&list=PL2SVnGf0vSGIWEflK7wRNC2aM3lWR2xmE&index=8
5. Una scala per il Cielo? Alle Tre Fontane a Roma, dove fu incarcerato san Paolo, dei soldati romani furono martirizzati al tempo dell’imperatore Diocleziano: san Zenone e i suoi compagni. In questo luogo, San Bernardo di Chiaravalle (1090-1153) celebrò la messa con papa Innocenzo II. Nel momento della consacrazione, vide una sorta di scala ergersi sull’altare. Le anime del Purgatorio vi salivano per raggiungere il Cielo e lì venivano accolte dalla Madonna (da qui, il nome dato alla chiesa: Santa Maria in Scala Coeli).
Questa visione ci fa capire il valore dell’Eucarestia per la liberazione di tali anime. Ci parla anche dell’importanza dell’intercessione della Madre di Dio e delle nostre preghiere. Come Madre, la Madonna desidera una sola cosa: che tutti i suoi figli condividano la sua gloria al più presto e, per questo, fa di tutto per evitarci il Purgatorio.
“Se vi abbandonate a me completamente – dice Maria – non vi accorgerete del passaggio da questa vita all’altra. Comincerete a vivere la gioia del Cielo sulla Terra” (Messaggio a Jelena Vasilj, 1986).
Dei nuovi intercessori. Tramite la veggente Vicka, Maria raccomanda una preghiera quotidiana in favore di queste anime. Le anime che aiutiamo ad andare in cielo diventano per noi nuovi intercessori. Ci aiutano a non essere attaccati ai beni terreni, ma a cercare i beni di Dio! Vicka mi diceva: “Se vedessi il Purgatorio, anche solo per un secondo, non dimenticheresti mai di pregare per queste anime, vorresti svuotare il Purgatorio!”.
Tuttavia, al giorno d’oggi, si parla raramente delle verità di fede riguardanti la vita dopo la morte. Molti fedeli trascurano i loro defunti o si lasciano sedurre da false credenze, come la reincarnazione o l’idea che dopo la morte ci sia il nulla. Spesso questa ignoranza genera angoscia, invece la speranza cristiana procura la vera consolazione.
La Madonna dice: “È sbagliato insegnare alla gente che si rinasce più volte e che l’anima passa in diversi corpi. Si nasce una volta sola” (24.07.82). E aggiunge: “Molte persone pensano che non ci sia niente dopo la morte. No, cari figli, questo è un grande errore, perché dopo la morte c’è l’eternità!”.
6. Sapersi proteggere! Molti mi chiedono se esistono, nella Chiesa, degli strumenti per allontanare gli spiriti cattivi, per essere fortificati nelle tentazioni e conservare ad ogni costo la pace del cuore quando i dardi del nemico ci colpiscono su tutti i fronti: personale, familiare o nazionale. Citerò uno solo di questi strumenti, infatti, data la vastità dell’argomento, dovrei scrivere diverse pagine!
Un giorno, Don Gabriele Amorth, il famoso esorcista di Roma (nato al Cielo nel 2016), mi fece notare la grande potenza dell’acqua esorcizzata e del sale. Mi raccomandò in modo particolare la formula in latino, quella del papa Leone XIII, e si chiedeva, d’altronde, perché fosse così poco usata.
Ho deciso di pubblicarla sul nostro sito (https://www.suoremmanuel.it/2021/11/18/formula-in-latino-dellacqua-esorcizzata-e-del-sale-del-papa-leone-xiii/), affinché i fedeli possano stamparla, portarla al loro sacerdote insieme all’acqua e al sale (volendo si può aggiungere l’olio) e proporgli di esorcizzare il tutto. Soltanto un membro del clero può fare questo esorcismo; i laici non possono.
A Medjugorje, le madri di famiglia fanno il giro della casa e del giardino ogni sabato, pregando e aspergendo i luoghi con l’acqua e il sale benedetto. È un’antica e ottima tradizione locale rivelatasi molto utile per i cristiani durante il periodo delle persecuzioni.Perché ignorare questi strumenti in un momento in cui il combattimento spirituale diventa sempre più intenso? Tale pratica alla portata di tutti, vissuta con il cuore, è fonte di liberazione.
7. La prossima Diretta in francese andrà in onda venerdì 26 novembre alle 21. Fatelo sapere ai vostri amici che vivono nella paura e che hanno perso la speranza!La diretta del 26 ottobre è disponibile su https://www.youtube.com/watch?v=WI_VwuqEuqI
Carissima Gospa, quanto è bello averti come Madre! Con una fiducia infinita, ci rifugiamo nelle profondità del tuo Cuore materno: custodiscici come la pupilla dei tuoi occhi, perché Gesù stesso ti ha donato a noi!
Suor Emmanuel (Comunità delle Beatitudini)Tradotto dal francese
PS 1. Attenzione:Su alcuni social network e in alcuni video circolano presunte citazioni firmate “suor Emmanuel” che non sempre vengono da me e nelle quali vengono mescolate il vero e il falso. Vi prego di non tenerne conto! Ciò che dico si trova nelle notizie mensili e nei video pubblicati su Youtube da “Enfants de Medjugorje” o “Suor Emmanuel Maillard”. Non giudico le intenzioni di coloro che se ne servono. Chiedo solo che ogni citazione delle mie parole e dei miei scritti sia accompagnata da una referenza e che ci si astenga dall’apportare aggiunte o cambiamenti, perché questo potrebbe generare confusione. Il mio fine non è fare scoop e ancor meno suscitare la paura. Al contrario, cerco solo di ispirare la speranza e la pace che la nostra Regina ci comunica attraverso i suoi messaggi. Ringrazio tutti coloro che citano con esattezza alcune parti delle Notizie, senza dimenticare la referenza, www.suoremmanuel.itRingrazio anche con tutto il cuore coloro che pregano fedelmente per il nostro apostolato. 
PS 2. Disponibile il secondo volume di Marcel Van:“L’AMORE MI CONOSCE” Marcel Van, scritti spirituali” di P. Marie-Michel. Lo trovi online a € 15,90 su www.lumencordium.com o su Amazon dove è disponibile anche il Kindle a € 7,99 oppure puoi ordinarlo in tutte le librerie!Per acquistarlo clicca qui
PS 3. Un canale consacrato alla nostra Mamma celeste. Ecco perché il nome TOTUS TUUS (Francesca sori), viene utilizzato come mezzo di EVANGELIZZAZIONE. Si possono trovare dirette guidate da sacerdoti, padre Massimo Giustozzo, (La Faretra – www.lafaretra.it ), padre Antonello Cadeddu, ecc…, e da laici, c’è la possibilità di pregare insieme anche dalle 3 alle 4 di mattina. Un Santuario senza pareti! Come leggiamo in Mt 18,20 “dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro”. 
PS 4. Siamo felici di annunciarvi il nostro sito in italiano! www.suoremmanuel.itIl lavoro dei volontari è ancora in continua evoluzione, e con il tempo sarà completato l’archivio di tutti i messaggi. Per adesso sono già presenti i messaggi recenti che man mano si estenderanno fino ai primi giorni delle apparizioni e altre pagine interessanti saranno presto aggiunte.
PS 5. Leggete ed offrite i libri come regali che elevino l’anima! Qualche suggerimento…:- la nuova edizione del libro: “Medjugorje, la guerra giorno per giorno” (304 pagine) con la prefazione di Padre Slavko Barbaric, edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 14,00.Per info: www.lumencordium.it tel. +39 3355600967.- la nuova edizione del libro: “Una storia bellissima” (96 pagine) edito da Lumen Cordium, al prezzo di € 8,00.Per info: vedi sopra.- “Il Rosario, un viaggio che ti cambia la vita” edito da Lumen Cordium, € 8,50. Per info: vedi sopra- “Scandalosa misericordia” (329 pagine) prefazione di Saverio Gaeta, edito da Lumen Cordium al prezzo di €12,00 e in versione digitale (kindle). Per info: vedi sopra.- “Potenza sconosciuta del digiuno, guarigione, liberazione, gioia.” prefazione di Don Gabriele Amorth, edito da Amen Edizioni, € 7,00. Tel: 338 4165475 www.edizioniamen.itordini@edizioniamen.it– “La pace avrà l’ultima parola” Edizioni Sugarco, €14,80. info@sugarcoedizioni.it Tel: 024078370.
Per i vostri acquisti sul sito dell’editrice Lumen Cordium (http://www.lumencordium.it/#books) la spedizione è gratuita all’interno dell’UE, inoltre sono previsti sconti del 15% per acquisti superiori a 20 euro – del 20% per acquisti superiori a 35 euro – del 30% per acquisti superiori a 50 euro;
Nota Bene: Tutti i libri sono disponibili presso le librerie in Italia e su Amazon, sia in formato cartaceo sia in versione digitale (kindle).
Dall’Editrice Shalom, potete acquistare altri libri di suor Emmanuel:“Medjugorje, il trionfo del cuore”, € 9.00.“Il bambino nascosto di Medjugorje” € 9.00.“Bambini, aiutate il mio Cuore a vincere!”Vedi www.editriceshalom.it (Numero verde 800 03 04 05)
PS 6. Audio CD che ci aiutano a rimanere con Gesù e Maria in mezzo delle onde di questo mondo! (€6,00) MARIANI 19534 La consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, 10076 Ascoltate i miei messaggi, 13930 Cosa dice Maria sulla sofferenza, 19509 Parola della Madonna sulla famiglia, 12616 Liberazioni e guarigioni per mezzo del digiuno, 19528 Le 24 ore della Gospa, ROSARI 19515 Il miracolo del Rosario, misteri gaudiosi, 19516 I misteri della luce, 19518 I misteri dolorosi, 19519 Misteri gloriosi, 19529 Misteri della Compassione,19530 Misteri della Misericordia, 03014 Rosario completo (MP3) PREGHIERA 01002 La Divina Misericordia Coroncina rivelata a Suor Faustina, 13915 La gioia effetto della fiducia in Dio, 13916 Tristezza, sconforto, stress? Benedite! 19145 Adorazione, l’abbraccio di Dio, 19014 Pregare con il cuore, 19015 La preghiera che ottiene tutto, 18146 Vogliate bene ai sacerdoti, TESTIMONIANZE 03064 (MP3 euro 9,00) La storia del villaggio di Medjugorje. 12617 Dal terrore alla gioia, 15775 Testimonianza di Draga Ivankovic, 03030 Maryam, la piccola araba, la fanciulla profeta (MP3), Maryam, la piccola araba (CD prima parte), 13925 Maryam, la fanciulla profeta dei nostri giorni (CD seconda parte), FAMIGLIA 16556 Famiglia non ti lasciare distruggere, 16585 Prepararsi ad un matrimonio di “successo” (di Padre Tim Deeter presentato da suor Emmanuel), 16584 Una famiglia per guarire “dentro” (di Pascal Maillard), MORTE 12618 Il sorprendente segreto delle anime del purgatorio, 13288 Quando la morte ci separa da quelli che amiamo, 13289 Quando l amore passa attraverso la morte, 13911 Consacra la tua morte, 19531 Perché avere paura? SPIRITUALITA 01001 Bambino Gesù, mio Dio, mio bambino, 13291 Gli angeli, realtà e supporto, 13292 Shalom, pace, 13914 I segni, conferma ed avvertimenti, 13917 Marylin Monroe o Santa Teresina, 13918 LUI ha vinto la nostra angoscia, 13926 Superare le prove alla scuola di San Giuseppe, 18522 La confessione: riconciliazione con se stessi, con il prossimo e con Dio (coppia di CD), 18527 La più bella Messa della mia vita, 12203 Reiki, una trappola! CD La Pace (9 capitoli scelti dal libro “La pace avrà l’ultima parola”) DVD: 046 Dall’angoscia alla gioia (testimonianza di suor Emmanuel) €12,00.
Questi prodotti possono essere acquistati nelle librerie cattoliche oppure ordinati alla coop. VOCEPIU /ODOS, Corso Manusardi 5, 20136 Milano, tel 02/58301229, vocepiu@odos-servizi.it
PS 7. Per ricevere le notizie mensili di Suor Emmanuel– Inglese e tedesco, scrivete a commentscom@childrenofmedjugorje.com– Francese (versione originale), scrivete a gospa.fr@gmail.com– Spagnolo , scrivete a gospa.espanol@gmail.com– Italiano, scrivete a gospa.italia@gmail.com– Croato, scrivete a djeca.medjugorja@gmail.com– Portoghese, scrivete a medjugorje.portugal@gmail.com– Cinese, scrivete a ch.gospa@gmail.com– Olandese, scrivete a gclaes@scarlet.be– Arabo, scrivete a friendsofmary@live.com– Tailandese, scrivete a th.gospa@gmail.com————————————-
Non li ricevete più? Rimandateci il vostro email.  Oppure è il vostro Spam che blocca i nostri invii? Se non volete più ricevere questo notiziario, scrivete a gospa.italia@gmail.com Inserite come oggetto “Rimuovi dalla mailing list di Medjugorje”.

Formula in latino dell’acqua esorcizzata e del sale (del papa Leone XIII)

Soltanto un membro del clero può fare questo esorcismo

  1. Adjutorium nostrum in nomine Domini.
    R. Qui fecit coelum et terram.Exorcisme du sel

Exorcizo te, creatura salis, per Deum X vivum, per Deum X verum, per Deum X sanctum: per Deum, qui te per Eliseum Prophetam in aquam mitti jussit, ut sanaretur sterilitas aquae : ut efficiaris sal exorcizatum in salutem credentium : et sis omnibus sumentibus te sanitas animae et corporis : et effugiat atque discedat a loco, in quo aspersum fueris omnis phantasia et nequitia, vel versutia diabolicae fraudis, omnisque spiritus immundus adjuratus per eum qui venturus est judicare vivos et mortuos et saeculm per ignem.

  1. Amen.

OREMUS
Immensam clementiam tuam, omnipotens aeterne Deus, umiliter imploramus, ut hanc creaturam salis, quam in usum generis humani tribuisti, beneXdicere, et sanctiXficare tua pietate digneris: ut sit omnibus sumentibus salus mentis et corporis: et quidquid ex eo tactum, vel respersum fuerit, careat omni immunditia, omnique impugnatione spiritalis nequitiae.
Per Dominum nostrum Jesum Christum Filium tuum, qui tecum vivit et regnat in unitate ejusdem Spiritus Sancti Deus per omnia saecula saeculorum.

R. Amen.

Exorcisme de l’eau
Exorcizo te, creatura aquae, in nomine DeiXPatris omnipotentis, et in nomine JesuXChristi Filii ejus Domini nostri, et in virtute SpiritusXSancti: ut fias aqua exorcizata ad effugandam omnem potestatem inimici, et ipsum inimicum eradicare et explantare valeas cum angelis suis apostaticis, per virtutem ejusdem
Domini nostri Jesu Christi: qui venturus est judicare vivos et mortuos et saeculm per ignem.

R. Amen.

OREMUS
Deus, qui ad salutem humani generis, maxima quaeque sacramenta in aquarum substantia condidisti: adesto propitius invocationibus nostris, et elemento huic multimodis purificationibus praeparato, virtutem tuae beneXdictionis infunde: ut creatura tua mysteriis tuis serviens, ad abigendos daemones, morbosque pellendos, divinae gratiae sumat effectum: ut quidquid in domibus, vel in locis fidelium haec unda resperserit, careat omni immunditia, liberetur a noxa: non illic resideat spiritus pestilens, non aura corrumpens: discendant omnes insidiae latentis inimici: et si quid est, quod aut incolumitati habitantium invidet, aut quieti, aspersione hujus aquae effugiat, ut salubritas per invocationem sancti tui nominis expetita, ab omnibus sit impugnationibus defensa.
Per Dominum nostrum Jesum Christum Filium tuum, qui tecum vivit et regnat in unitate ejusdem Spiritus Sancti Deus per omnia saecula saeculorum.

R. Amen.

On répand le sel dans l’eau  à trois reprises en traçant une forme de croix  et en disant une seule fois :

Commixtio salis et aquae pariter fiat.
In nomine PaXtris, et FiXlii, et SpiritusXSancti.

R. Amen.

V. Dominus vobiscum.
R. Et cum spiritu tuo.

OREMUS

Deus invictae virtutis auctor, et insuperabilis imperii Rex, ac semper magnificus triumphator : qui adverse dominationis vires reprimis : qui inimici rugientis sevitiam superas : qui hostiles nequitias potenter expugnas : te, Domine, trementes, et supplices deprecamur, ac petimus : ut hanc creaturam salis et aquae dignater aspicias, benignus illustres, pietatis tuae rore sanctifices : ut ubicumque fuerit aspersa, per invocationem sancti nominis tui, omnis infestatio immundi spiritus abigatur : terrorque venenosi serpentis procul pellatur : et presentia Sancti Spiritus nobis misericordiam tuam poscentibus, ubique adesse dignetur.

Per Dominum nostrum Jesum Christum Filium tuum, qui tecum vivit et regnat in unitate ejusdem Spiritus Sancti Deus per omnia saecula saeculorum.

R. Amen.

TRADUZIONE IN ITALIANO

P: Il nostro aiuto è nel nome del Signore.

R: Chi ha creato il cielo e la terra.

Esorcismo e benedizione del sale 
(necessario per Exorcism of Water)

P: O sale, creatura di Dio, ti esorcizzo dal Dio (+) vivente, dal Dio vero (+), dal Dio santo (+), dal Dio che ti ha ordinato di essere versato nell’acqua da Eliseo il profeta, affinché i suoi poteri vivificanti potessero essere ripristinati. Ti esorcizzo affinché tu possa diventare un mezzo di salvezza per i credenti, affinché tu possa portare la salute dell’anima e del corpo a tutti coloro che si servono di te e che tu possa metterti in fuga e allontanarti dai luoghi in cui sei spruzzato; ogni apparizione, malvagità, svolta dall’inganno diabolico e ogni spirito impuro; regolato da colui che verrà a giudicare i vivi, i morti e il mondo dal fuoco.

R: Amen.

P: Preghiamo. Dio onnipotente ed eterno, ti imploriamo umilmente, nella tua incommensurabile gentilezza e amore, di benedire (+) questo sale che hai creato e dato all’uso dell’umanità, in modo che possa diventare una fonte di salute per le menti e i corpi di tutti quelli che ne fanno uso. Possa sbarazzarsi di tutto ciò che tocca o spruzza da ogni impurità e proteggerlo da ogni assalto degli spiriti maligni. Per Cristo nostro Signore.

R: Amen.

Esorcismo e benedizione dell’acqua

P: O acqua, creatura di Dio, ti esorcizzo nel nome di Dio Padre (+) Onnipotente e nel nome di Gesù (+) Cristo Suo Figlio, nostro Signore, e nella potenza del Santo (+) Spirito. Ti esorcizzo affinché tu possa mettere in fuga tutto il potere del nemico, ed essere in grado di sradicare e soppiantare quel nemico con i suoi angeli apostati, attraverso il potere di nostro Signore Gesù Cristo, che verrà a giudicare i vivi e il morti e il mondo dal fuoco.

R: Amen.

P: Preghiamo. O Dio, per la salvezza dell’umanità, hai costruito i tuoi più grandi misteri su questa sostanza, l’acqua. Nella tua gentilezza, ascolta le nostre preghiere e riversa il potere della tua benedizione (+) in questo elemento, preparato per molti tipi di purificazioni. Possa questo, la tua creatura, diventare un agente di grazia divina al servizio dei tuoi misteri, per scacciare gli spiriti maligni e dissipare la malattia, in modo che tutto nelle case e in altri edifici dei fedeli cosparsi di questa acqua, possa essere liberato di ogni impurità e liberato da ogni danno. Non lasciare respirare l’infezione e non lasciare aria portatrice di malattie in questi luoghi. Che le astuzie del nemico in agguato si dimostrino inutili. Lascia che qualunque cosa possa minacciare la sicurezza e la pace di coloro che vivono qui sia messa in fuga dalla spruzzatura di quest’acqua, in modo che la salute ottenuta chiamando il tuo santo nome, possa essere messa al sicuro da ogni attacco. Per Cristo nostro Signore.

R: Amen.

(Il sacerdote versa il sale esorcizzato nell’acqua, sotto forma di croce)

P: Possa ora un miscuglio di sale e acqua, nel nome del Padre, del (+) Figlio e dello Spirito Santo.

R: Amen.

P: Il Signore sia con te. R: E con il tuo spirito.

P: Preghiamo. O Dio, Creatore invincibile, re invincibile, Vittorio sempre glorioso, tieni sotto controllo le forze disposte a dominarci. Superi la crudeltà del nemico infuriato e con la tua potenza abbatti il ​​nemico malvagio. Umilmente e timorosamente ti preghiamo, o Signore, e ti chiediamo di guardare con favore su questo sale e acqua che hai creato. Splendi su di esso con la luce della tua gentilezza. Santificalo con la rugiada del tuo amore, in modo che, attraverso l’invocazione del tuo santo nome, ovunque sia spruzzata quest’acqua e questo sale, possa scartare ogni attacco dello spirito impuro e dissipare i terrori del serpente velenoso. E ovunque possiamo essere, rendici presente lo Spirito Santo, che ora implori la tua misericordia. Per Cristo nostro Signore.

R: Amen.

Litanie a San Giuseppe

Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, pietà Cristo pietà
Signore, pietà Signore pietà
Cristo, ascoltaci Cristo ascoltaci
Cristo, esaudiscici Cristo esaudiscici
Padre celeste, Dio abbi pietà di noi
Figlio redentore del mondo,Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi

Santa Maria prega per noi
S. Giuseppe prega per noi
Inclita prole di Davide prega per noi
Luce dei Patriarchi prega per noi
Sposo della Madre di Dio prega per noi

Custode del Redentore prega per noi*
Custode purissimo della Vergine prega per noi
Tu che nutristi il Figlio di Dio prega per noi
Solerte difensore di Cristo prega per noi

Servo di Cristo prega per noi*

Ministro della Salvezza prega per noi*
Capo dell’Alma Famiglia prega per noi
O Giuseppe giustissimo prega per noi
O Giuseppe castissimo prega per noi
O Giuseppe prudentissimo prega per noi

O Giuseppe fortissimo prega per noi

O Giuseppe obbedientissimo prega per noi
O Giuseppe fedelissimo prega per noi
Specchio di pazienza prega per noi
Amante della povertà prega per noi
Esempio agli operai prega per noi
Decoro della vita domestica prega per noi
Custode dei vergini prega per noi
Sostegno delle famiglie prega per noi

Sostegno nelle difficoltà prega per noi*
Conforto dei sofferenti prega per noi
Speranza degli Infermi prega per noi

Patrono degli esuli prega per noi*

Patrono degli afflitti prega per noi*

Patrono dei poveri prega per noi*

Patrono dei moribondi prega per noi
Terrore dei demoni prega per noi
Protettore della S. Chiesa prega per noi

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
perdonaci, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
esaudiscici, o Signore
Agnello dì Dio, che togli i peccati del mondo, 
abbi pietà di noi

(*nuove invocazioni aggiunte dalla Congregazione del Culto Divino e della disciplina dei Sacramenti il 01 Maggio 2021)

San Giuseppe ti ottenga le benedizioni divine, ti segua con il suo sguardo, ti conceda di imitarlo, ti guidi con Maria ad incontrare Gesù